Enciclopediambiente

Archivi

Scrivici...

Invia messaggio
Anidride carbonica

Anidride carbonica L’anidride carbonica (nota anche come biossido di carbonio o diossido di carbonio) è un ossido acido (anidride) formato da un atomo di carbonio legato a due atomi di ossigeno. È una sostanza fondamentale nei processi vitali delle piante e degli animali. È ritenuta uno dei principali gas serra presenti nell’atmosfera terrestre. È indispensabile…

mostra altro
Analisi di rischio

Analisi di rischio Analisi di rischio sanitario-ambientale L’analisi di rischio sanitario-ambientale è attualmente lo strumento più avanzato di supporto alle decisioni nella gestione dei siti contaminati che consente di valutare, in via quantitativa, i rischi per la salute umana connessi alla presenza di inquinanti nelle matrici ambientali. Il punto di partenza per l’applicazione dell’analisi di…

mostra altro
Acquifero

Acquifero acquìfero agg. [comp. di acqua e –fero]. – Propr., che porta acqua, che consente passaggi di acqua. 1. In geografia fisica, falda a. o strato a., acqua sotterranea trattenuta in uno strato di roccia porosa fessurata, di solito racchiuso fra terreni impermeabili; livello a. o velo a., la superficie superiore di una falda acquifera,…

mostra altro
Acque di scarico

Acque di scarico Secondo il D.lgs n. 152/06 e ss.mm.ii. (art. 74) le acque reflue vengono definite nel seguente modo: acque reflue domestiche: acque reflue provenienti da insediamenti di tipo residenziale e da servizi e derivanti prevalentemente dal metabolismo umano e da attività domestiche (quali alberghi, scuole, caserme, uffici pubblici e privati, impianti sportivi e…

mostra altro
Acquacoltura

Acquacoltura L’acquacoltura o acquicoltura, è la produzione di organismi acquatici, principalmente pesci, crostacei e molluschi, ma anche alghe, in ambienti confinati e controllati dall’uomo. A seconda del tipo di allevamento, questi ambienti vengono denominati: peschiere, vivai, valli da pesca o stagni. Il termine acquacoltura si contrappone generalmente alla pesca, nella quale l’uomo si limita a…

mostra altro
Agenti complessanti

Agenti complessanti Un complesso in chimica e in biochimica è il prodotto della formazione, spesso reversibile, di un legame tra un atomo o ione centrale (o “ione coordinante”) e degli atomi, ioni o molecole (detti leganti o ligandi o “ioni coordinati”) che circondano l’atomo centrale. Una definizione più rigorosa di complesso chimico può essere: “Un…

mostra altro
Acque costiere

Acque costiere Le acque superficiali situate all’interno rispetto a una retta immaginaria distante, in ogni suo punto, un miglio nautico sul lato esterno dal punto più vicino della linea di base che serve da riferimento per definire il limite delle acque territoriali, e che si estendono eventualmente fino al limite esterno delle acque di transizione.…

mostra altro
Acque interne

Acque interne Tutte le acque superficiali correnti o stagnanti e tutte le acque sotterranee all’interno della linea di base che serve da riferimento per definire il limite delle acque territoriali. Torna alle definizioni Valuta

mostra altro
Acque superficiali

Acque superficiali Le acque interne, ad eccezione delle sole acque sotterranee, le acque di transizione e le acque costiere, tranne per quanto riguarda lo stato chimico, in relazione al quale sono incluse anche le acque territoriali. Torna alle definizioni Valuta

mostra altro