Enciclopediambiente

Archivi

Scrivici...

Invia messaggio
Limiti di rumorosità

Limiti di rumorosità Negli ambienti di vita, la norma di riferimento per la protezione e tutela dei soggetti disturbati da fonti di rumore è il D.P.C.M. 14 novembre 1997 recante “Determinazione dei valori limite delle sorgenti sonore”, il quale definisce i limiti di rumorosità per le sorgenti sonore fisse, sia in relazione ai valori limiti…

mostra altro
Legge di Henry

Legge di Henry La legge di Henry  stabilisce che, a temperatura costante, la quantità di un determinato gas che si scioglie in un determinato volume di un dato liquido è direttamente proporzionale alla pressione parziale del gas in equilibrio con il liquido. La legge di Henry può anche essere formulata dicendo che la solubilità di un…

mostra altro
Landfill mining

Landfill mining Il Landfill Mining (LFM) rappresenta una tecnologia di intervento sulle discariche che consiste nell’escavazione dei rifiuti depositati e nel loro successivo trattamento finalizzato all’inertizzazione delle frazioni pericolose e alla separazione e selezione delle diverse componenti (materiale fine, frazioni recuperabili e residui) destinate ad essere successivamente gestite in modo differenziato. Scopo di un intervento…

mostra altro
Legame chimico

Legame chimico Con il termine legame chimico, o legame intramolecolare, si indicano globalmente le interazioni tra atomi che portano alla formazione di molecole o anche alla formazione di cristalli ionici o di cristalli di tipo metallo. Tali interazioni riguardano principalmente gli elettroni più esterni degli atomi e producono modificazioni della struttura elettronica degli atomi. I fondamenti della teoria…

mostra altro
Limiti di Atterberg

Limiti di Atterberg La determinazione dei limiti di Atterberg permette di ricavare la relazione tra contenuto d’acqua, caratteristiche minerali delle argille e, conseguentemente, del loro comportamento fisico-meccanico. Tali parametri portano ad una chiara correlazione tra comportamento del terreno e contenuto d’acqua del sistema. E’ possibile quindi  determinare: limite di plasticità, cioè il contenuto d’acqua che…

mostra altro
Liquami

Liquami Liquidi putridi originati dal disfacimento di sostanze organiche e inorganiche che necessitano di trattamenti prima dell’invio in un corpo recettore (fiumi, mari, ecc). Contengono un certo numero di solidi sospesi che contribuiscono ad aumentare la torbidità dell’acqua e riducono la capacità di fotosintesi delle piante a causa del ridotto passaggio dei raggi solari: questa…

mostra altro
LNAPL (Light Non Aqueous Phase Liquid)

LNAPL (Light Non Aqueous Phase Liquid) Per LNAPL si intende una classe di contaminanti che comprende tutti quei composti organici che hanno una densità inferiore a quella dell’acqua. Sono quindi composti che galleggiano sulla superficie delle acque sotterranee. Esempi di LNAPL sono il benzene e gli oli combustibili. Torna alle definizioni Valuta

mostra altro
Lisciviazione

Lisciviazione Nell’accezione più amplia del termine si intende il processo attraverso il quale gli elementi solubili del suolo, per effetto della percolazione delle acque, vengono trasportati o migrano negli strati più profondi. In ambito ambientale rappresenta uno dei meccanismi di trasporto degli inquinanti che può determinare la contaminazione delle acque di falda. In particolare all’interno…

mostra altro
Limo

Limo Il limo è un inerte classificato come terra coesiva o a grana fine, cioè la frazione microscopica e submicroscopica del terreno. Fra le terre a grana fine il limo costituisce la parte più grossa della frazione di terreno microscopica, possiede poca o nulla plasticità e coesione. Le sue dimensioni sono comprese tra il limite…

mostra altro