Intensità energetica Modello PSR

Enciclopediambiente

Mobilità sostenibile

Scrivici...

Invia messaggio
Mobilità sostenibile

La mobilità sostenibile consiste nel favorire lo sviluppo e la diffusione di forme di mobilità più rispettose della persona e dell’ambiente, in un’ottica di sviluppo sostenibile. Il settore dei trasporti è infatti responsabile di rilevanti problemi in termini di consumi energetici, di emissioni di gas serra, che contribuiscono ad accentuare il fenomeno dei cambiamenti climatici, ed in termini di inquinamento acustico ed atmosferico (nelle città i trasporti stradali sono responsabili per oltre il 60% delle emissioni di ossidi di azoto e di composti organici volatili non metanici e del 90% delle emissioni di monossido di carbonio) con note ripercussioni sulla salute umana e sull’ambiente. Gli effetti negativi menzionati si rilevano soprattutto in ambito urbano, dove i mezzi di trasporto sembrano sempre meno funzionali a garantire una razionale e più sostenibile mobilità di persone e di merci. 

Il trasporto stradale privato costituisce ormai l’82% del totale degli spostamenti (907 miliardi di passeggeri-km nel 2001, rispetto ai 728 miliardi del 1991, secondo dati APAT) e la spesa pubblica in opere stradali e autostradali mostra un’ingente destinazione di risorse al settore; più contenuti, invece, gli investimenti nel settore ferroviario, che solo negli anni ‘80 hanno raggiunto volumi comparabili a quelli della spesa nel settore stradale. La densità delle infrastrutture ferroviarie, con una media di 53 m/km 2, è ancora molto inferiore al livello medio europeo.

La politica ambientale nazionale, promossa a livello nazionale e regionale, a favore di una mobilità sostenibile, prevede azioni volte sia al miglioramento del trasporto pubblico e collettivo (car sharing e taxi collettivo) sia al rinnovo del parco veicolare con mezzi a ridotto impatto ambientale. Un’ulteriore azione, sperimentata con successo negli ultimi anni, è rappresentata dall’iniziativa delle domeniche “ecologiche”, giornate festive nelle quali ampie zone urbane sono state chiuse al traffico veicolare.


Valuta