Indicatori Indice di calore

Enciclopediambiente

Indici biometereologici

Scrivici...

Invia messaggio
Indici biometereologici

L’effetto del clima sull’uomo, e più precisamente il disagio fisiologico dovuto all’azione di alcuni parametri metereologici, è sempre più studiato dai servizi metereologici nazionali di numerosi paesi. A questo scopo vengono impiegati degli indici chiamati Indici biometereologici o Indici di Disagio o di Benessere, che forniscono informazioni circa la temperatura apparente o “percepita” dal corpo umano, che spesso è diversa da quella rilevata dalla strumentazione di misura. Questi indici quindi danno un’informazione di sintesi dell’impatto del clima sulla popolazione e sui possibili disturbi, segnalando anche categorie di popolazione a rischio.

Per fornire alcuni esempi possiamo citare l’Indice di Calore e lo Wind Chill. Il primo è un indice che fornisce una stima del disagio fisiologico in seguito ad esposizioni ad alte temperature, forti percentuali di umidità relativa e venti deboli o assenti; il secondo descrive il tasso di calore perso dal corpo umano, in seguito all’esposizione a basse temperature e differenti velocità del vento.


Valuta