Indagini dirette Cemento

Enciclopediambiente

Indagini geognostiche

Scrivici...

Invia messaggio
Indagini geognostiche

Sono indagini atte a conoscere e caratterizzare il sottosuolo, ricostruendone i principali lineamenti tramite l’integrazione con gli elementi raccolti durante il rilievo geologico ed il rilievo geologico-strutturale di superficie.
La caratterizzazione che si ottiene non è più’ puramente geologica, ma anche geotecnica e geomeccanica e quindi riusciamo a definire le proprietà fisiche e meccaniche del sottosuolo. 

Tali indagini hanno quindi lo scopo di consentire la ricostruzione geolitostratigrafica delle formazioni incontrate, la parametrizzazione geotecnica con indagini in situ e di prelevare campioni idonei per le analisi necessarie alla determinazione delle caratteristiche fisiche e meccaniche dei terreni e delle rocce incontrate. Le indagini geognostiche si distinguono in:

  • indagini dirette, che misurano la variazione di determinate caratteristiche e permettono di risalire successivamente alla definizione del terreno che costituisce il sottosuolo;
  • indagini indirette, che consentono un rilievo diretto e di maggiore dettaglio del terreno.


Valuta