Densità Depolveratore a umido

Enciclopediambiente

Densità di carica superficiale

Scrivici...

Invia messaggio
Densità di carica superficiale

Parametro che individua il rapporto tra la quantità di carica e la superficie considerata, secondo la relazione σ=ΔQ/ΔS.

La seguente formula, σ= ∆Q/4πr2, è simile alla precedente e si applica alla superficie di un conduttore a forma sferica. L’elettricità inoltre si distribuisce uniformemente sulla superficie esterna dei conduttori sferici mentre, in quelli allungati la densità non è costante: si concentra maggiormente alle estremità ed è maggiore nelle parti convesse che nelle concave. Le cariche, per la repulsione esistente tra quelle dello stesso segno, si portano quindi dalla parte interna di un conduttore a quella esterna, che non possono abbandonare per l’azione isolante dell’aria. La tensione o pressione elettrostatica, che si esercita sull’aria, aumenta con l’aumento di densità sul conduttore, soprattutto quando esso è dotato di una punta, da cui le cariche sfuggono per l’enorme tensione esercitata in essa dall’accumulo di elettricità.


Valuta